9 giugno ore 21:00 a villa Venchi: lettura “La traversata del deserto”

La traversata del deserto narra l’odissea di una famiglia – e nel contempo di una comunità – espulsa da Tunisi e rimandata in Italia: lo sbarco in Sicilia, l’arrivo a Napoli, il campo profughi in Ciociaria e poi il futuro incerto.
Deserto è quello spazio vasto e desolato che l’individuo deve necessariamente attraversare partendo dal luogo di origine, se vuole giungere all’approdo definitivo. È lo spazio dell’abbandono e della solitudine, del viaggio e della vita sospesa dell’emigrante, percorso da una famiglia costretta, dalle circostanze della Storia, a lasciare la propria terra, in un momento – gli anni Sessanta del Novecento – in cui si riversano in Europa, dal Sud Mediterraneo, navi cariche di Europei che abbandonano le ex-colonie.