LIBERI DALLA VIOLENZA: nasce il Centro di Ascolto del disagio maschile

Il 19 gennaio alla Sala Carena la neonata associazione territoriale di volontariato Liberi dalla violenza presenterà il nuovo Centro di Ascolto del Disagio Maschile, che ha sede a Pinerolo in via Bignone 40. Il servizio è rivolto agli uomini che hanno agito violenza nei confronti delle donne all’interno delle relazioni affettive. Alla base vi è la convinzione che le persone abbiano la capacità di cambiare, e che la violenza sia un comportamento appreso che può essere modificato.

L’associazione propone un percorso psicoeducativo di gruppo, condotto da due professionisti con formazione specifica, preceduto da colloqui individuali motivazionali e dalla firma di un “contratto” in cui la persona s’impegna a rispettare alcune regole tra cui quella di fermare, fin da subito, la violenza.

Il lavoro prevede questi passi fondamentali (mutuati dal Programa Contexto dell’Università di Valencia – Spagna):

  • Definizione di violenza
  • Assunzione di responsabilità rispetto ai comportamenti violenti agiti.
  • Riconoscimento delle emozioni negative, in particolare della rabbia;
  • Apprendimento di tecniche di controllo della rabbia e di strategie per prevenire comportamenti violenti.

Il gruppo permette di condividere la propria esperienza, di superare i meccanismi di difesa, la vergogna, l’imbarazzo, sviluppando maggiore comprensione del proprio comportamento violento anche alla luce della propria storia e dei propri riferimenti culturali.

Il percorso permette di riconoscere e controllare la rabbia, evitando le conseguenze più dannose, e di apprendere risposte alternative alla violenza.

Gli orari del Centro di Ascolto sono i seguenti: lunedì dalle 18 alle 20, giovedì dalle 16 alle 18. Il telefono è 366.1140074.

locandina_cumiana

 

Documento1