Emergenza incendi: aggiornamento 30-10-17 h 19 e ordinanza sindacale di divieto assoluto per fuochi d’artificio, petardi, mortaretti e simili e lanterne volanti su tutto il territorio.

Due elicotteri – dell’Esercito e della Regione – sono stati operativi oggi sul nostro territorio, in particolare nei boschi di Tavernette, dove nella tarda serata di ieri era ripartito l’incendio, e nella zona dei Tre Rii. In quest’ultima area si è concentrato l’intervento di entrambi fino a notte. Purtoppo, nonostante l’intervento dei mezzi aerei, di AIB, VV.F e volontari che a fine pomeriggio aveva permesso di spegnere le fiamme e bonificare, il fuoco ha già ripreso nel vallone del rio Romarolo, in zona impervia. E’ già stato chiesto l’intervento di mezzi aerei per domani.

Tanti boschi continuano a fumare, piccoli focolai si sono riattivati, a Baldissero, sopra la strada Picchi – Ravera… molti si estinguono da soli, ma la vigilanza è importante. Carabinieri e Associazione Nazionale Carabinieri presidiano il territorio nelle prossime ore e i Vigili del Fuoco sono pronti ad intervenire: segnalazioni al n. telefonico attivo h.24 per le emergenze  333 7399153.

In considerazione dell’imminente “notte di Halloween”, usanza che ha preso piede anche da noi, il Sindaco ha emanato in data odierna l’ordinanza n.60 di DIVIETO ASSOLUTO DI ACCENSIONE E LANCIO FUOCHI D’ARTIFICIO, PETARDI, MORTARETTI E ALTRI ARTIFICI PIROTECNICI, E RILASCIO IN ATMOSFERA DI LANTERNE VOLANTI (DETTE ANCHE LANTERNE CINESI) SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE.

Il testo completo dell’ordinanza:

http://www.comune.cumiana.to.it/portals/205/SiscomArchivio/6/OS-2017-00060-00017.PDF

Nella foto, il punto base, situato sotto il campeggio Freidour, del gruppo di coordinamento degli elicotteri, guidato dal DOS – direttore operazioni spegnimento – ovvero dal comandante dei Vigili del Fuoco.