Niente di nuovo sul fronte incendi

Puntuale come sempre la mano del piromane ha colpito ancora all’interno del Parco dei Tre Denti.

Ieri sera, martedì 17 settembre, il solito delinquente, sfruttando le condizioni di siccità, ha appiccato più focolai sulle creste sopra la Borgata Ciom.

Le squadre antincendio dell’AIB sono al lavoro da stanotte e, grazie anche all’intervento degli elicotteri giunti a partire dalle ore 13, stanno cercando di circoscrivere i  diversi focolai che si sono sviluppati, alcuni dei quali a ridosso della borgata.

Oltre al pericolo per le persone, le case e gli operatori impegnati nell’opera di spegnimento, va come sempre evidenziato il danno ambientale creato, con il danneggiamento di decine di ettari di boschi.

La notizia sembra identica a quella del novembre 2015

https://informacumiana.org/2015/11/14/incendiato-il-parco-tre-denti/