Ex ospedale San Giuseppe: la RSA si avvicina

Sono conclusi i lavori di completamento del secondo piano dell’ex Ospedale San Giuseppe appaltati dall’ASL, avviati nel marzo 2016: la struttura, salvo una piccola integrazione di lavori prevista per settembre, è pertanto sostanzialmente ultimata. E’ questo quanto riscontrato lo scorso 7 luglio durante sopralluogo congiunto tra ASL e Comune. Il primo piano è destinato ad accogliere 21 posti letto per pazienti complessi ad alta intensità di cura (pazienti in nutrizione enterale, pazienti in respirazione assistita, stati avanzati di sclerosi multipla, SLA ecc.), il secondo piano è destinato ad accogliere una RSA classica, con 20 posti letto per anziani non autosufficienti. L’ASL sta provvedendo allo svolgimento della gara per la fornitura di arredi, cui seguirà la gara per la gestione della struttura sanitaria. Come noto, l’intervento è stato effettuato con un investimento regionale pari a 2.200.000,00 euro.

Jpeg