BE DIFFERENT!

Fai una raccolta sempre più differenziata…..

Installati nei giardini di Piazza Martiri i nuovi cestini per la raccolta differenziata. Consistono in una struttura in acciaio inox con diversi contenitori: per il vetro, per la carta e per plastica e metallo.

Lateralmente è anche presente un contenitore per le cicche di sigaretta, che consentirà di evitare, si spera, la brutta abitudine di gettare queste ultime direttamente per terra.

Ricordiamo, peraltro, che  dal 2 febbraio 2016 è entrata in vigore l’ultima legge “collegato ambientale” (n. 221 del 28 dicembre 2015) che introduce due nuovi articoli (232-bis e 232-ter) nel testo unico ambientale.

Nel primo è stabilito che “i comuni provvedono a installare nelle strade, nei parchi e nei luoghi di alta aggregazione sociale appositi raccoglitori per la raccolta dei mozziconi dei prodotti da fumo”.

Nel secondo è contenuto il Divieto di abbandono di rifiuti di piccolissime dimensioni, quali ad esempio cicche di sigarette, gomme da masticare, fazzoletti di carta e pacchetti di sigarette.

La nuova legge prevede che chi abbandona questi piccoli rifiuti sia punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 30 a 150 euro, che viene raddoppiata se si tratta “rifiuti da prodotti da fumo“. Il che vuol dire, in base alle regole generali (art. 16 della legge 689/81), che lo sporcaccione, se “concilia” (paga subito o, comunque, entro 60 giorni), se la cava con un terzo del massimo. Il che equivale a 100 euro per le cicche e 50 euro per il resto.