La scuola rovesciata: il 10 giugno in biblioteca

SABATO 10 GIUGNO, ore 16-18, presso la Biblioteca Comunale, la sezione ANPI Cumiana organizza la presentazione del libro LA SCUOLA ROVESCIATA di Valerio Varaldo.

“La scuola rovesciata” nasce da una preoccupazione profonda per ciò che sta succedendo – politicamente, pedagogicamente e culturalmente – alla scuola italiana.

Il titolo vuole evocare sia le profonde trasformazioni operate da tutte le riforme succedutesi negli anni, sia l’intenzione dell’autore, che “rovescia come un calzino” quei luoghi comuni, idee, teorie e pedagogie che hanno costituito il supporto per queste riforme e che sembrano travolgere il dibattito attorno a questa istituzione.

La difesa della scuola è la difesa di un fondamentale “patrimonio dell’umanità”: nello stesso tempo, è premessa per il suo sviluppo, per il suo progresso e costituisce il principale baluardo per opporsi a inciviltà e barbarie.

Per l’autore difendere davvero la scuola, e quella pubblica in particolare, è impossibile se non si torna alla radice dei suoi valori e dei suoi principi, primo fra tutti quello di istruire, concentrandosi sull’unica domanda che conta: le leggi e le pedagogie di oggi rispondono a quei principi o vanno frontalmente contro di essi, rovesciandoli?

È su questa domanda che l’autore costruisce l’argomentazione alla base di questo libro.