Bonus nido 2017: si può richiedere all’INPS a partire dal 17 luglio

 

Bonus nido 2017: nella circolare Inps n. 88 del 23 maggio 2017  tutti i dettagli su domanda e requisiti richiesti per poter beneficiare dei 1.000 euro introdotti con la Legge di Bilancio 2017.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 17 luglio 2017 e fino al 31 dicembre e consentiranno di beneficiare dell’importo non soltanto per l’iscrizione all’asilo nido e per il pagamento della retta mensile, ma anche per forme di sostegno domestico nel caso di bambini affetti da disabilità e gravi patologie croniche che non possano frequentare l’asilo nido per tutto il corso dell’anno.

Per aver diritto all’agevolazione per l’iscrizione al nido sarà necessario, dopo aver presentato domanda, documentare la spesa con le ricevute di pagamento al nido pubblico o privato. L’importo complessivo del bonus nido 2017, erogato a rate, non potrà superare quello della retta effettivamente pagata.

La circolare Inps del 23 maggio 2017 specifica requisiti e modalità per la presentazione della domanda “bonus nido 2017” .

Scarica la circolare qui:

Circolare numero 88 del 22-05-2017

La domanda dovrà essere presentata per via telematica, tramite il portale dell’Inps accedendo ai servizi telematici ad hoc, tramite Pin dispositivo, Spid (Sistema pubblico di identità digitale) o Cns (Carta nazionale dei servizi). O ancora tramite numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06164.164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante) o attraverso i patronati.