Progetto INPS Home Care Premium rivolto a dipendenti pubblici e familiari

 

Sul sito http://www.inps.it è pubblicato il Bando Pubblico denominato “Progetto Home Care Premium Assistenza Domiciliare 2017”, che finanzia servizi ed interventi di assistenza domiciliare a favore dei dipendenti o pensionati pubblici e dei loro familiari disabili e non autosufficienti. Le domande si possono presentare dal 1/03/2017 fino al 30/03/2017.

Il progetto è rivolto a 30.000 persone disabili residenti su tutto il territorio nazionale.

Il programma si concretizza nell’erogazione da parte dell’INPS di contributi economici mensili, prestazioni prevalenti, in favore di soggetti non autosufficienti, maggiori d’età e minori, che siano disabili e che si trovino in condizione di non autosufficienza per il rimborso di spese sostenute per l’assunzione di un assistente familiare.

Inoltre l’INPS, attraverso la collaborazione con gli Ambiti territoriali (ATS) titolari delle funzioni assistenziali che si convenzioneranno, assicura dei servizi di assistenza alla persona denominati prestazioni integrative, quali: servizi domiciliari professionali resi da operatori socio sanitari o educatori, interventi di sollievo domiciliari e residenziali, fornitura di supporti e ausili ed altri interventi e servizi dettagliati nel bando allegato.

BENEFICIARI

Potranno beneficiare delle prestazioni i dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ed i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici, nonché, laddove i suddetti soggetti siano in vita, i loro coniugi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione, i parenti e affini di primo grado anche non conviventi, i soggetti loro legati da unione civile e i conviventi ex legge n. 76 del 2016.

DURATA DEL PROGETTO

Il Progetto Home Care Premium 2017 ha durata diciotto mesi, a decorrere dal 1 luglio 2017 fino al 31 dicembre 2018.

PRESENTAZIONE DOMANDE

Gli interessati possono proporre domanda con Pin dispositivo individuale direttamente on line sul sito http://www.inps.it.

Prima di procedere alla compilazione della domanda, occorre essere iscritti in banca dati, ossia essere riconosciuti dall’Istituto come richiedenti della prestazione. L’Istituto è in possesso di tutti i dati relativi agli iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e ai pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici (titolari del diritto).

Per la presentazione della domanda di assistenza domiciliare è necessario da parte del soggetto richiedente il possesso di un “PIN” dispositivo utilizzabile per l’accesso a tutti i servizi in linea messi a disposizione dall’Istituto. Il PIN è un codice univoco identificativo personale che rileva l’identità del richiedente.

All’atto della presentazione della domanda, deve essere stata presentata la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE sociosanitario riferita al nucleo famigliare di appartenenza del beneficiario ovvero al nucleo famigliare di appartenenza dell’ISEE minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi, qualora ne ricorrano le condizioni ai sensi delle vigenti disposizioni.

PERIODO PRESENTAZIONE DOMANDE

Le domande si possono presentare dal 1/03/2017 fino al 30/03/2017.  Sarà poi redatta una graduatoria sulla base della situazione economica e della gravità sanitaria del beneficiario e successivamente, a decorrere dal 27 aprile sarà possibile presentare nuove domande.

Per maggiori informazioni si allega il Bando

Bando_Pubblico_HCP_2017.