Bonifiche amianto per imprese e artigiani

E’ operativo il credito d’imposta riconosciuto sulle spese sostenute da soggetti titolari di reddito d’impresa, per interventi di bonifica dall’amianto su beni e strutture produttive ubicati in Italia effettuati nel corso dell’anno solare 2016 (effettuate nel periodo tra il 1° gennaio 2016 ed il 31 dicembre 2016; c.d. Bonus amianto).

A livello nazionale, le risorse stanziate per le agevolazioni concedibili ammontano a Euro 17.000.000 e verranno impegnati mediante definizione di una graduatoria. Per la determinazione dell’ordine cronologico di presentazione delle domande faranno fede la data e l’ora indicate nella ricevuta elettronica rilasciata dal sistema informatico al termine della procedura di presentazione.

Il credito d’imposta è riconosciuto:

– nella misura del 50% delle spese sostenute che, in relazione a ciascun progetto di bonifica unitariamente considerato, devono essere almeno pari a 20.000 euro (l’ammontare massimo dei costi eligibili a contributo è invece pari a 400.000 euro per ciascuna impresa unica);

– nel rispetto degli aiuti “de minimis”.

Per fruire del bonus le imprese dovranno presentare specifica domanda per il riconoscimento dello stesso al Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, dal 16/11/2016 e fino al 31/03/2017.