Referendum costituzionale: occasioni di approfondimento a km0. Si comincia il 21 ottobre con “le ragioni del NO”

Il 4 dicembre 2016 i cittadini saranno chiamati ad esprimersi sulla riforma costituzionale con il voto al Referendum.

Non essendo previsto un quorum di votanti, la riforma entrerà in vigore se il numero dei voti favorevoli sarà superiore al numero dei suffragi contrari, a prescindere dalla partecipazione al voto.

A Cumiana si sono costituiti i comitati referendari per il Sì e per il No – il primo con referente Fabio Franchino, il secondo con  referente Riccardo Falcetta – che organizzeranno nelle prossime settimane incontri pubblici di approfondimento.

“LE RAGIONI del NO” verranno illustrate venerdì 21 ottobre alle ore 21 nella sala del Consiglio Comunale. Interverrà il Prof. Guido ORTONA, ordinario di materie giuridiche dell’Università del Piemonte Orientale.

Il comitato cittadino “BASTA UN SI'” ha già fissato la data dell’incontro pubblico per presentare le ragioni del Sì, che sarà l’11 novembre. 

Il 2 dicembre è stato previsto un confronto pubblico tra le due posizioni.

Seguiranno informazioni più dettagliate su questi due appuntamenti.

L’intento è di consentire ad ogni cittadino, attraverso un’informazione trasparente, di conoscere le ragioni dei comitati referendari e giungere ad una scelta di coscienza e consapevole al momento del voto.

referendum