I venerdì di maggio – Tu, io e il cybermondo

“Tu, Io e il Cybermondo – Percorsi di educazione per comunicare e navigare sicuri” è la serata di sensibilizzazione che porta il nome dell’omonimo progetto in programma venerdì 20 maggio, alle ore 21, presso la Sala Carena di Cumiana (TO). Inserita all’interno di XSONE 3.0, “Tu, Io e il Cybermondo” è la serata di sensibilizzazione e prevenzione sulla tematica del cyberbullismo, che la Diaconia Valdese – Coordinamento Opere Valli ha organizzato in collaborazione con il Comune di Cumiana, che mette a disposizione la Sala Carena per la serata. Una serata dedicata a giovani, anche giovanissimi, e adulti che vede la partecipazione di Marco Maggi, consulente educativo e formatore del Metodo Gordon e di Bianca Chiappino e Vania Catalin, educatrici e referenti del progetto.
L’appuntamento di venerdì, che si articola in diversi momenti, alternando la relazione allo strumento video, vuole fare il punto sul cyberbullismo, spiegandone il fenomeno, i comportamenti ricorrenti (quelli a rischio e l’aggressività on line), gli interventi e i progetti di prevenzione (l’attenzione si pone sul progetto “Tu, io e il Cybermondo” e i suoi sviluppi futuri) e i consigli per genitori e figli. Un momento aperto alla cittadinanza per sensibilizzare, prevenire, dialogare e confrontarsi con esperti di cyberbullismo ed adolescenza.

Cosa significa cyberbullismo, o bullismo online? È quel termine che indica atti di bullismo e di molestia effettuati tramite i nuovi mezzi di comunicazione, quali e-mail, sms, blog, cellulari, siti web e web in generale. Una forma di disagio relazionale, di prevaricazione e di sopruso che non comporta violenza o altre forme di coercizione fisica ma, rispetto al bullismo tradizionale, è spesso più invasivo e difficile da controllare, in virtù delle caratteristiche dei nuovi strumenti digitali. In una società sempre più “connessa”, dove internet è il luogo in cui i giovani, nativi digitali, si rivolgono per cercare amicizie e svago, crescono e si amplificano le problematiche ad esso legate.
Da queste premesse e con precise finalità – promuovere ed educare alla cultura della legalità e della convivenza civile; potenziare le social skills e la cooperazione all’interno dei gruppi dei pari; promuovere i valori del rispetto, delle identità e delle differenze – nasce il progetto “Tu, Io e il Cybermondo” declinatosi in 3 azioni principali:
– Interventi nelle classi medie e secondarie del Pinerolese
– Interventi all’interno degli Spazio Adolescenti in Val Chisone e Val Pellice
– Eventi pubblici finali
Un progetto che da subito si è posto obiettivi specifici, tra i quali:
– promuovere nei giovani l’esperienza di gruppo come strumento di crescita e partecipazione attiva
– riflettere sull’impatto che le nuove tecnologie hanno sul singolo e sulla società
– migliorare le conoscenze fra i giovani dei rischi legati all’uso delle tecnologie e conoscere le conseguenze penali legate ad atti di bullismo e cyberbullismo
– rafforzare nei giovani la capacità di prendere decisioni pro sociali

Maggiori informazioni in merito al progetto “Tu, Io e il Cybermondo – Percorsi di educazione per comunicare e navigare sicuri” sul sito, http://www.xsone.org e sulle pagine Fb – XSONE Diaconia Valdese – COV (https://www.facebook.com/xsone2.0/?fref=ts) e Tu io e il cybermondo (https://www.facebook.com/tuioeilcybermondo). Per informazioni sulla serata, 360/1027561

PROGRAMMA DELLA SERATA
Marco Maggi – Cos’è il bullismo
Vania Catalin – Il rispetto e il cyberbullismo + video
Marco Maggi – Comportamenti ricorrenti all’interno del fenomeno
Bianca Chiappino e Vania Catalin – Comportamenti a rischio e aggressività on line
Marco Maggi: Interventi e progetti di prevenzione
Bianca Chiappino – Progetto “Tu, Io e il Cybermondo” e sviluppi futuri
Marco Maggi – Consigli genitori e figli
Vania Catalin – Consigli genitori e figli (vademecum) + video
Dibattito

LocA4 CYBERBULLISMO