Nel mare ci sono i coccodrilli: il 19 alla sala Carena

“Nel mare ci sono i coccodrilli” è la storia del viaggio del bambino Enaiatollah, che a soli dieci anni attraversa l’Afghanistan – la propria nazione – il Pakistan, l’Iran, la Turchia e la Grecia, per trovare, dopo cinque anni spesi in strada tra lavori improbabili, speranze impreviste e momenti drammatici, una casa e una famiglia in Italia. Una storia incredibile, toccante ed emozionante, tanto più perché vera. Una magnifica parabola che rappresenta uno dei drammi contemporanei più toccanti: le migrazioni di milioni di individui in fuga da territori devastati dalle guerre, in cerca di un miraggio di libertà e di pace.

Nove anni fa Enaiatollah Akbari raccontò al torinese Fabio Geda  il proprio viaggio dall’Afghanistan all’Europa: ne è uscito, nel 2010, “Nel mare ci sono i coccodrilli”, un racconto con tutta la freschezza e l’ingenuità dello sguardo di un bambino, capace di stupirsi della bellezza che nel mondo tuttavia c’è. Un racconto tradotto in 30 paesi, venduto in  400.000 copie solo in Italia,  letto nelle scuole . Probabilmente l’avete letto anche voi. E se no, dovreste farlo. Oppure… potete venire a vederlo a teatro.

Sabato 19 marzo alle ore 21, nell’ambito di Live Show Cumiana, “Nel mare ci sono i coccodrilli” sarà  portato in scena da Christian Di Domenico alla sala Felice Carena, nell’adattamento teatrale curato dallo stesso Christian con Fabio Geda.

Christian Di Domenico è già noto ai cumianesi per lo spettacolo “U Parrinu”, presente nel cartellone del Live Show 2014-2015. Chi ha avuto la fortuna di vederlo, ne conosce la bravura e la capacità comunicativa, la capacità di stare in scena da solo e di riempirla tutta in modo coinvolgente ed emozionante.  Da non perdere.

Per informazioni e prenotazioni: Mulino ad Arte tel 3703259263      3497789405

info@mulinoadarte.com

nel-mare-ci-sono-i-coccodrilli-SG01

coccodrilli-1