Il presepio animato, 14° edizione

Come di consueto la Confraternita ospita il presepio animato ideato e gestito da Paolo Conti. Nato nel 2002, ha avuto sempre sede in Confraternita, nei primi quattro anni di lato nello spazio centrale della chiesa, poi nell’attuale locale dove una volta c’era la sacrestia. Questa rappresentazione è cresciuta nel tempo, sia come estensione che come dettagli (statuine, animazioni, luci) tanto da avere oggigiorno rilevanza zonale ed avere l’interessamento de L’eco mese di Dicembre 2014.

Contadina su asino, pregevole opera in cartapesta proveniente dalla Puglia

Contadina su asino, pregevole opera in cartapesta proveniente dalla Puglia

Il presepio è ambientato in un contesto totalmente naturale: piante, erba e alberelli veri, piante acquatiche, rocce, sabbia, acqua corrente e pesciolini. Il tutto è arricchito da effetti speciali quali il vento, il fuoco, il fumo, le voci dei personaggi; bollore dell’acqua, il cielo stellato e le fasi del giorno e della notte. L’effetto scenico di alcuni grandi specchi amplia inoltre la profondità della visuale e permette di ammirare diversi scorci paesaggistici e ambienti in apparenza nascosti oltre a una grande varietà di particolari il lento scendere della neve sulle case poste a ridosso delle montagne, i rumori della natura, quelli quotidiani del “popolo del presepio” e le melodie natalizie di sottofondo completano il quadro scenografico. il percorso conduce il visitatore in mezzo agli scenari e gli consente di vedere il paesaggio con prospettive differenti che mutano al suo spostarsi, quasi come se egli stesso avvertisse di essere dentro il presepio.

IMG_0076

Curiosa scena con un figurante nell’atto di costruire un presepio

Sono 60 i metri quadrati di rappresentazione e almeno 20.000 le lampadine utilizzate per le stelle del cielo e il paesaggio e 200 sono i proiettori, i faretti e le lampade di Wood necessari a dar vita alle e fasi della giornata: alba, aurora, mattino, pomeriggio tramonto, crepuscolo, sera e notte.

Il ciclo completo dura circa 5 minuti; comandato automaticamente da una potente centralina elettronica, la stessa che coordina l’apparizione della Luna e della Stella Cometa, e il movimento degli oltre 250 gruppi animati (il panettiere, la lavandaia, il fabbro, il falegname, ma anche le numerose fontane, i falò, gli animali…). Accostandosi ad alcune figure è possibile udirle dialogare. Armonica e ricca di particolari, in primo piano, è l’animazione dei tanti gruppi mobili che termina con i delicati movimenti della Natività, capace di infondere commozione e profonda tenerezza. Nella notte di Natale, il gruppo della Natività si completa con la nascita di Gesù.

IMG_0070

Rappresentazione dell’ultima cena

Sono oltre 400 le statuine di vane dimensioni che compongono la popolazione di Betlemme e ben 500 le piante e gli alberelli che, innaffiati quotidianamente per garantirne sempre il massimo splendore, costituiscono la flora che emana nell’ambiente una gradevole fragranza di campagna. Tutto ciò mentre 300 litri d’acqua scorrono dolcemente da un lato all’altro del presepio, formando il fiume che dalla sorgente arriva fino a sfociare in un grande lago.

Le statuine, le case, gli ambienti e i gruppi animati provengono da ogni parte d’Italia, eccetto quelli costruiti o assemblati direttamente in loco, quasi tutte le case e i gruppi animati prima di essere posizionati, vengono in parte modificati, le prime adattandole al contesto dove saranno poste, i secondi migliorando i meccanismi in modo da rendere i gesti e le movenze il più reale possibile.

L’ideazione e l’allestimento del Presepio sono a cura di un gruppo di Amici della Confraternita con la preziosa e indispensabile collaborazione dell’Associazione Alpini Cumiana e con il sostegno e l’approvazione del Parroco di Cumiana.

IMG_0081

La venditrice di prodotti alimentari

 

 

 

Il Presepio Animato di Cumiana – Chiesa della Confraternita dei Santo Rocco e Sebastiano
Aperto fino alla seconda Domenica di Gennaio.
Orari: giorni festivi, prefestivi e tutti i giorni tra Natale e Capodanno: 9:30-12:30 14:30-18:30
i venerdì: 9:00-11:00

Ingresso gratuito

 

Atri approfondimenti e fotograzie sul sito dedicato: presepiocumiana.altervista.org

 

IMG_0078

Scene di vita domestica