Manfred Kirscher cittadino onorario

Il Consiglio Comunale ha deliberato, all’unanimità di tutti i Consiglieri di maggioranza e minoranza, il conferimento della Cittadinanza Onoraria di Cumiana a Manfred Kirscher per il profuso impegno di Ambasciatore di Pace fra le comunità di Cumiana e di Erlangen, sua città di residenza (come si legge nella delibera di CC n° 24 del 25/6/2015).

Kirscher_4

Al centro Elisabeth Preuss, vicesindaco di Erlangen

Nel 1997 Manfred fonda l’Alleanza per la Pace (cfr. Informa Cumiana n°6). Nel febbraio del 2000 trasmette un fax in municipio con un appello rivolto ai cittadini di “Cascina Riva”. Il testo recita: “il criminale di guerra della nostra città va citato in giudizio!” – naturalmente si riferisce ad Anton Renninger – e prosegue con l’auspicio che la magistratura tedesca lo sottoponga a processo, poiché la legge non prevede estradizione per questi crimini. Mancano poche settimane alla commemorazione del 56° anniversario dell’eccidio. Non c’è il tempo sufficiente ad organizzare un incontro.

Nell’aprile 2001, per la prima volta e grazie anche alla disponibilità della Giunta Poli, Manfred e Joahnnes Pöhlmann, anch’egli rappresentante dell’Alleanza, sono a Cumiana e partecipano alla commemorazione del 57° anniversario. A Erlangen, la generosa e autenticarisposta di pace e perdono da parte dei cumianesi viene colta come un dono tra i più graditi. Da allora è un crescendo di iniziative, un fiume in piena, che continua con le seguenti Amministrazioni Costelli e che non si è ancora arrestato: amicizie personali, relazioni pubbliche, scambi culturali, incontri sportivi ed artistici. Il suo esempio dimostra che con impegno e perseveranza si può costruire un futuro di pace. “Quando soffiano i venti del cambiamento, qualcuno costruisce muri, altri mulini a vento. Manfred è un mulino a vento!” così dice di lui Elisabeth Preuss, vicesindaco di Erlangen, citando il detto cinese.
Kirscher_3Noi vogliamo dire grazie a Manfred e la nostra gratitudine si è manifestata sabato 11 Luglio con il conferimento della cittadinanza onoraria di Cumiana, quale segno indelebile della nostra amicizia e del nostro affetto.