RSA di Cumiana: i lavori possono iniziare.

La lunga vicenda del completamento dei lavori per rendere agibile la RSA (residenza sanitaria assistenziale) sembra avviata finalmente ad una conclusione.
Con determina n.299 del 30/4/2015 la Regione Piemonte ha finalmente reso disponibili le risorse destinate ad effettuare i lavori nel secondo piano dell’edificio.
Da canto suo, il Comune aveva già rilasciato all’Asl TO3 la concessione edilizia nei mesi scorsi.
Nel progetto è prevista la creazione di 41 posti letto complessivi di cui 21 posti al primo piano per pazienti complessi ad alta intensità di cura ( pazienti in nutrizione enterale, pazienti in respirazione assistita, stati avanzati di sclerosi multipla, SLA ecc.) e 20 posti al secondo piano come RSA classica per anziani ultrasessantacinquenni non autosufficienti. L’importo complessivo dell’investimento regionale è pari a 2.200.000,00 euro.
Al piano terreno ( 1.000 mq) rimarranno gli uffici distrettuali,con la scelta e revoca medico, le prenotazioni e il ritiro referti, l’ambulatorio infermieristico, il centro prelievi, il consultorio famigliare e i Medici di Famiglia.
Grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione, che ha seguito da vicino la conclusione della vicenda, e di tutte quelle persone che negli anni si sono prodigate per raggiungere questo traguardo.
Adesso ci si aspetta che il cantiere parta al più presto, dal momento che i lavori devono incominciare al massimo entro 9 mesi.

Pagine da rsa cumiana 2015Pagine da PermessoCostruire asl Comune