Un modello vincente

L’alluvione del 7 luglio 2014 ha causato grossi danni anche alle infrastrutture minori.
Sull’asta del Rumiano e sui rii limitrofi molti sono stati i guadi e gli attraversamenti che sono stati letteralmente “spazzati via”.
Il Comune si è attivato per richiedere l’intervento della Provincia di Torino, che è dotata di un apposito servizio dedicato a questo genere d’interventi.
Nel mese di gennaio, dunque, la Provincia ha messo a disposizione una pala meccanica con l’operatore, una persona molto capace e competente. Il Comune ha fornito il gasolio e si è occupato della direzione lavori e della parte burocratica. Gli abitanti della borgata Porta hanno raccolto i fondi con una colletta per l’acquisto del materiale necessario per i ripristini e hanno effettuato molte ore di lavoro manuale in affiancamento al mezzo meccanico.
Risultato: con poca spesa, un’azione ben coordinata e il supporto e l’entusiasmo di tutti, la viabilità agro-silvo-pastorale dell’intera area è stata ripristinata in sole due settimane di lavori!