La via dei presepi di Cumiana: un percorso di festa e di scoperta del territorio

Anche quest’anno Cumiana ripropone “La via dei presepi”, un’iniziativa che permette di immergersi nel vivo dello spirito natalizio. Sono ben ventidue le chiese e le cappelle che ospiteranno i presepi in questi giorni: tre disposte in centro Paese (Confraternita e Cappelle Madonnina e Santa Lucia) e le altre, non meno importanti, nelle frazioni Guardia, Verna, Colletta, Galli, Burdini, Oli Bassi, Picchi, Porta, Maritani, Ruata Asciutta, Sala, Costa, Madonna d20141213_111227 (2)ella Neve, Tetti San Martino, Tavernette, Luisetti, Salesiani, e la cappella ai Tre Denti e quella di Santa Croce.

Il presepe animato sito nella Confraternita dei Santi Rocco e Sebastiano è visitabile già dall’8 dicembre, e lo sarà fino alla seconda domenica di gennaio, con orario 9:30-12:30/14:30-18:30 per i giorni festivi, prefestivi e per tutti i giorni compresi tra Natale e l’Epifania; mentre  dalle ore 9:00 alle 11:00 per i venerdì. Si tratta di 60 metri quadri che contengono oltre quattrocento statuine, molte delle quali animate, e un vasto assortimento di piante vere che riproducono perfettamente il paesaggio naturale. L’ingresso è gratuito e le offerte raccolte serviranno per terminare la manutenzione del tetto della Confraternita e una nuova centrale termica per il riscaldamento.

Gli altri ventuno presepi sono distribuiti sul vasto territorio cumianese e i luoghi che gli danno dimora sono contrassegnati dalla presenza di una CUMIANA MAPPA RETRO PER STAMPA_OK_XLIGHTstella. Borgate e cappelle, anche distanti fra loro, sono così come unite dallo spirito comune di solidarietà, con il quale tutti i volontari si sono dedicati al loro allestimento. Data la posizione dei presepi, questa “via” non è solo un percorso che permette, tanto ai più piccoli quanto ai più grandi, di ritrovare lo spirito del Natale, ma è anche un viaggio fisico per scoprire la bellezza e la diversità del territorio. Tutti i presepi sono visitabili il giorno di Natale e il primo dell’anno con orario 15-18, mentre nelle giornate del 26 e 28 dicembre e del 4 e 6 gennaio dalle ore 14 alle 18.

Si potrà inoltre assistere all’esecuzione canora del coro natalizio composto da cumianesi, che si esibirà per ben quattro volte: due volte il giorno di Santo Stefano, di cui una alle ore 15 nella chiesa di Tavernette e l’altra alle 17 in quella dei Luisetti, e le altre due il 4 gennaio, alle ore 15 nella chiesa della Costa e alle 17 in quella della Confraternita.

La manifestazione si concluderà il 6 gennaio con una fiaccolata che partirà alle 18.30 dai seguenti punti di ritrovo:

  • – campo sportivo parrocchiale;
  • – cappella dei Maritani;
  • – via provinciale, di fronte ala sede degli Alpini;
  • – via della Madonnina, cappella Madonna del Suffragio;
  • – parcheggio Braida;

I cinque cortei confluiranno in piazza Martiri 3 Aprile sotto l’ala del mercato dove inizierà la festa finale in cui si esibirà la banda musicale “VITTORINO DOVIS” e dove ci saranno molte altre sorprese. La serata sarà piacevolmente scaldata dalle bevande calde offerte dalla PRO LOCO.

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi in Confraternita o chiamare il numero 3336158475.

F.T.